Liveyourlive App Liveyourlive App Liveyourlive App on iTunes

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

L'utilizzo dei cookie è limitato alla gestione della sessione utente e a cookie di terze parti per raccolta di statistiche Per saperne di piu'

Accetto
Non Accetto
accedi non sei iscritto? registrati

Accedi al tuo account

Username *
Password *
Ricordami
Registrati usando:

Crea un account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Cliccando il tasto Registrati, confermi di aver letto e accettato i Termini e Condizioni d'Uso.
Registrati usando:

festival

festival trovati :  318  |  festival caricati :  10

Il programma
19 maggio - La gran regina degli angeli
28 giugno - Concerto sinfonico ORT Rustioni
29 giugno - Tango jazz
30 giugno - Musica da camera
1 luglio - Dosto e Yevski in Rap-sodia
23 luglio - Silvia Chiesa Amiata Music Master
27 luglio - Piano Jazz
28 luglio - Telemann virtuoso Il Rossignolo
30 agosto - Concerto quattro pianoforti e orchestra
31 agosto - Rapsodia in blu
1 settembre - Italian Saxophone Quartet
2 settembre - Musica da camera
8 dicembre - Petite Messe Solennelle
9 dicembre - Il valzer da Vienna a Budapest

Il programma

12 ottobre Firenze, Teatro Verdi - Paolo Fresu & Gianluca Petrella + "?'handlogic
19 ottobre Firenze, Sala Vanni - Beppe Scardino BS10
26 ottobre Firenze, Sala Vanni - Iverson/Turner + Michelangelo Scandroglio "In the Eyes of the Whale"
2 novembre Firenze, Sala Vanni - Pipe Dream
9 novembre Firenze, Sala Vanni - Jakob Bro Trio + Evita Polidoro "Mirror"
16 novembre Firenze, Sala Vanni - Stefano Tamborrino Seacup
23 novembre Firenze, Sala Vanni - Craig Taborn Solo Piano + Samuele Strufaldi & Tommaso Rosati
30 novembre Firenze, Sala Vanni - Gabriele Mitelli ONG "Crash"

Le date
dall'1 al 28 novembre Roma, Auditorium Parco della Musica

Dal 20 ottobre al 26 novembre, il Festival Milano Musica Gy"?rgy Kurt"?g. Ascoltando Beckett sviluppa "?" in 22 concerti/spettacoli, incontri di approfondimento e un"??anteprima che coinvolge le periferie milanesi "?" tre linee principali: il dialogo di Kurt"?g con grandi compositori del passato e del Novecento (Schubert, Bart"?k, Stravinskij, Ligeti, Castiglioni); la presenza di tematiche capitali del moderno (l"??idea di fine, di voce, di parola) nell"??opera del compositore ungherese, con particolare riferimento all"??universo beckettiano; le risonanze che il pensiero di Beckett provoca nell"??immaginario di autorevoli compositori di oggi.

Tra i protagonisti: la Filarmonica della Scala, diretta dal giovane talento ungherese Madaras; l"??Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, che torna al Teatro alla Scala dopo il successo del debutto nello scorso Festival, diretta da Holliger con il pianista Pierre-Laurent Aimard. Al centro del Festival, Samuel Beckett: What is the Word di Kurt"?g con l"??Orchestra Sinfonica di Milano G. Verdi diretta da Sylvain Cambreling. Per la musica da camera e vocale: il Quartetto Prometeo, l"??Ensemble Orchestral Contemporain, in due concerti diretti rispettivamente da Andrea Pestalozza e Daniel Kawka, Les Cris de Paris con l"??integrale dei brani a cappella di Kurt"?g, omaggiato anche da Antonio Ballista e Bruno Canino.

Ai concerti sinfonici, cameristici e di musica elettronica del percorso What is the Word "?" a partire dall"??omonimo brano di Kurt"?g Samuel Beckett: What is the Word "?" si alternano le incursioni di Games, j"?t"?kok, giochi, ciclo dedicato a scatole sonore e strumenti meccanici, circo contemporaneo, teatro musicale, giovane pubblico e giovani interpreti.

Le date
dal 4 all'11 novembre Milano

Il programma

Paolo Fresu And Lars Danielsson
4 novembre Milano, Conservatorio di Milano Sala Verdi
John Zorn and Bill Laswell
6 novembre Milano, Teatro Dal Verme
Stefano Bollani
9 novembre Milano, Conservatorio di Milano Sala Verdi
Maceo Parker
11 novembre Milano, Alcatraz

Inedito d'autore torna all"??Auditorium Parco della Musica di Roma dedicando questa terza edizione alla scienza. Altri nomi importanti calcheranno quest"??anno il prestigioso palco dell"??auditorium, degni "??eredi"?? delle precedenti edizioni che hanno visto, fra i protagonisti, Marco Paolini, Emma Dante, Ascanio Celestini e Lella Costa, per citare solo alcuni nomi.

Si apre il 23 settembre con Vinicio Marchioni e Michela Mancini, protagonisti della serata dedicata a Hedy Lamarr.

Hedy Lamarr, famosissima attrice di Hollywood, incantevole protagonista del primo nudo integrale femminile nella storia del cinema mondiale. Soltanto nel ventunesimo secolo si "? conosciuto il ruolo dell"??ex studentessa di ingegneria a Vienna. Pochi sanno, infatti, che la famosa attrice fosse una divoratrice di testi matematici e, desiderosa di contribuire alla lotta contro il nazismo invent"?, insieme al suo amico compositore George Antheil, un sistema di guida a distanza per siluri. Il brevetto "? alla base della tecnologia di trasmissione usata nella telefonia. Insomma l"??inventrice del sistema che oggi viene comunemente denominato Wirelss "? il frutto di un insospettabile storia di teatri, cinema, amori e tanti libri in camerino!

Il 30 settembre in scena Massimo Popolizio vestir"? i panni di Rychard Feynmann, premio Nobel per la fisica 1965 la cui straordinaria vita "? descritta nell"?? autobiografia "??Sta scherzando Mr. Feynmann?" redatta dall"??amico musicista Ralph Leighton lungo anni di incontri. Abile suonatore di bongos e frigideira, amante del Brasile, esperto di sociologia della scienza e struttura dei calcolatori, ideatore dell"??elettrodinamica quantistica, teoria considerata il gioiello della fisica per le sue predizioni estremamente accurate, pittore contemporaneo, esperto di pedagogia e del rapporto tra scienza e religione, conoscitore di sociologia antropologica e scienza cognitiva, grande investigatore "? noto forse solo per essere stato membro della commissione di inchiesta sul disastro dello Shuttle Challenger. Non a caso fu proprio lui, nel 1986, a trovare la spiegazione. Nessuno sospetta cosa si nasconde dietro la sua imperturbabile competenza.

Le date
23 e 30 settembre Roma, Auditorium Parco della Musica

Le date
6, 7, 25, 26 settembre Roma, Auditorium Parco della Musica - Studio Borgna

Il programma

29 luglio Arezzo, Anfiteatro Romano - Concerto di apertura
5 agosto Arezzo, Anfiteatro Romano - La Boheme
28 agosto Arezzo, Anfiteatro Romano - Tosca

Quando la musica punta in alto, letteralmente: dal 5 luglio al 26 agosto la rassegna musicale Val di Fassa Panorama Music tornerà a scalare le vette alpine, portando nei luoghi più suggestivi delle Dolomiti della Val di Fassa una serie di concerti capaci di far spaziare l’orecchio su una varietà di generi musicali e l’occhio sui maestosi paesaggi d’alta quota. I quattordici live all’aperto della quarta edizione della rassegna saranno tutti a ingresso gratuito e in orario diurno (tranne il concerto della Sant Andreu Jazz Band, unico appuntamento serale e in teatro). Le location selezionate offriranno un impatto naturalistico capace di amplificare la portata emozionale della musica: Pian dei Fiacconi (Marmolada), Ciampedie (Vigo di Fassa), Buffaure (Pozza di Fassa), Ciampac (Alba di Canazei), Valbona Lusia (Moena), Belvedere (Canazei), Col Margherita (Passo San Pellegrino), Col Rodella (Campitello di Fassa) e il Passo San Pellegrino. Luoghi tutti raggiungibili con gli impianti di risalita ma anche con escursioni a piedi, per uno stile d’ascolto con un pizzico d’avventura. Nel programma musicale risaltano chiari percorsi esplorativi, come quelli dedicati alle lingue minoritarie (con la Sant Andreu Jazz Band di Barcellona, Martina Iori, i Mâldalsabida, i Me + Marie), al cantautorato (As Madalenas, Roberta Giallo, Caia Grimaz e Loris Vescovo, i Five to Ten), alla musica classica (Dolomiti Brass Quintet, Santo Albertini ed Edoardo Bruni), oltre a una serie di concerti a tema libero con LeBurn Maddox (funky-blues), il TT Collective (jazz), i Panorama Klezmer(musica balcanica), il Coro Enrosadira (canti di montagna). Val di Fassa Panorama Music è organizzato dalle Società impianti a fune della Val di Fassa, in collaborazione con l’Azienda per il Turismo della Val di Fassa. Val di Fassa Panorama Music ha sempre dato risalto alle musiche cantate in lingue minoritarie e con l’edizione estiva di quest’anno inaugurerà per esse una programmazione organica, con una vera e propria rassegna nella rassegna: “Lingue minoritarie, giovani e musica jazz”, organizzata in collaborazione con l’Associazione di Cultura e Musica “La Grenz” di Moena, con il contributo della Regione Trentino - Alto Adige, della Provincia Autonoma di Trento e del Comun General de Fascia. Il 15 luglio, per il primo dei quattro concerti di questa sezione che darà spazio a gruppi composti da giovani talenti tutti appartenenti a minoranze linguistiche d’Europa, si scende eccezionalmente a valle: sarà infatti il Teatro Navalge di Moena a ospitare la prima assoluta in Italia dell’orchestra giovanile Sant Andreu Jazz Band di Barcellona (22 giovani musicisti, dagli otto ai ventidue anni di età), diretta da Joan Chamorro e celebre per avere fatto crescere nelle proprie fila il talento della trombettista Andrea Motis, nuova stella del jazz iberico. Dal catalano si passa al friulano, con il quintetto Mâldalsabida, il 9 agosto al Buffaure (Pozza di Fassa): un Friuli nuovo, lontano dagli stereotipi del mondo contadino e pronto a esplodere in un canto anarchico e liberatorio, in un intreccio di blues, dub, psichedelia, melodie senza tempo di ispirazione morriconiana, improvvisazione di stampo jazzistico. Il quintetto di Martina Iori darà voce alle istanze locali in lingua ladina: la giovanissima cantautrice di Canazei presenterà le sue canzoni in chiave jazzistica, mentre eseguirà alcuni classici del songbook americano in versioni con testi in ladino (il 16 agosto alla Baita Paradiso – Passo San Pellegrino). Il 23 agosto (Ciampac – Alba di Canazei) con Me + Marie, la lingua ladina della batterista e cantante Maria Moling si incontrerà con la voce e la chitarra di Roland Vögtli, compositore svizzero appartenente alla minoranza linguistica romancia del Cantone dei Grigioni. Fortemente caratterizzante il cartellone di Val di Fassa Panorama Music è la sezione dedicata alla canzone d’autore, con quattro appuntamenti, a partire dal concerto inaugurale della rassegna, il 5 luglio a Col Rodella (Campitello di Fassa) con As Madalenas. Le voci e le chitarre di Cristina Renzetti e della brasiliana Tati Valle attraversano con freschezza e intensità il repertorio della musica popolare brasiliana. L’8 luglio, il concerto di Caia Grimaz (voce) e Loris Vescovo (voce e chitarra) si svolgerà sul palcoscenico naturale della Marmolada (Pian dei Fiacconi). Si ascolterà una toccante rivisitazione per voce e chitarra di brani friulani, trentini e italiani che parlano della Grande Guerra: non di battaglie e generali, ma di vita di trincea, di soldati e gente comune. Più leggiadra e ammiccante è la musica “candy pop rock” dei Five to Ten, trio che ruota attorno alla voce di Silvia De Santis: li si ascolterà il 12 agosto al Rifugio Fredarola (Belvedere - Canazei). Cantautorato sui generis e della massima originalità è quello di Roberta Giallo, marchigiana trasferita a Bologna, dove ha dato libero sfogo al suo multiforme talento: cantante, pianista, autrice, performer teatrale, pittrice e scrittrice. Ha collaborato con Lucio Dalla e Samuele Bersani, ma sono le sue imprevedibili melodie e i testi quanto mai spiazzanti a renderla una presenza unica tra i giovani cantautori nazionali. La si ascolterà in duo il 19 agosto allo Chalet Valbona (Lusia - Moena). Una sequenza di concerti, tra la fine di luglio e i primi di agosto, sarà dedicata a generi musicali particolarmente idiomatici. Sarà questo il caso, il 19 luglio allo Chalet Valbona, del trio del cantante e chitarrista LeBurn Maddox: funky e blues affidati a una voce carismatica, proveniente dai piani altri della musica afroamericana e abituata alle collaborazioni con James Brown, George Clinton, John Lee Hooker… Ancora sonorità afroamericane, questa volta jazz, si ascolteranno il 26 luglio a Col Margherita (Passo San Pellegrino) con l’omaggio a Sonny Rollins dell’agile sestetto TT Collective. Con un repentino spostamento geografico, il 2 agosto (Ciampac) ci si sintonizza sulla musica balcanica riletta attraverso il filtro del klezmer, con un’attenzione particolare ai materiali sonori della Romania: arrivano i Panorama Klezmer, con la voce della rumena Alina Scrab. Ancora più tipico sarà il concerto del 5 agosto (Ciampedie - Vigo di Fassa) con il Coro Enrosadira. Forte di una storia di oltre 35 anni di attività, il coro si dedica anche all’esecuzione di canti ladini otre che al tradizionale repertorio di canti della montagna e popolari. Un appuntamento al mese sarà dedicato alla musica classica, con formazioni dalla peculiare sonorità, pronta a riverberare nel paesaggio alpino. Il 22 luglio il Dolomiti Brass Quintet salirà al Buffaure: cinque solisti abituati a collaborare con le più importanti istituzioni sinfoniche nazionali esploreranno un repertorio che spazia dal classico al moderno, dalla musica popolare alle colonne sonore. Al duo che affianca Santo Albertini (armonica a bocca) ed Edoardo Bruni (pianoforte) saranno affidate le note conclusive di Val di Fassa Panorama Music, il 26 agosto a quota 2000 metri sul belvedere del Ciampedie. Grandi classici (Bach, Vivaldi, Schubert, Beethoven, Gounod, Massenet, Saint-Saens, Offenbach, Debussy…) ma anche autori moderni (Gershwin, Morricone, Piazzolla, Weill…) troveranno nuovi colori in uno strumento di insolito utilizzo nella classica come l’armonica cromatica. PROGRAMMA Giovedì 5 luglio, ore 12 Col Rodella – Campitello di Fassa Canzone d’autore AS MADALENAS Cristina Renzetti, Tati Valle (voci, chitarre) In caso di maltempo il concerto si terrà all’interno del Rifugio Friedrich August     Domenica 8 luglio, ore 12 Pian dei Fiacconi – Marmolada Canzone d’autore LORIS VESCOVO & CAIA GRIMAZ DUO Caia Grimaz (voce), Loris Vescovo (voce, chitarra)   In caso di maltempo il concerto si terrà all’interno del Rifugio Pian dei Fiacconi     Domenica 15 luglio, ore 21 Teatro Navalge – Moena “Lingue minoritarie, giovani e musica jazz” SANT ANDREU JAZZ BAND direttore: Joan Chamorro Il concerto fa parte della rassegna “Lingue minoritarie, giovani e musica jazz” promossa dall’Associazione di Cultura e Musica “La Grenz” di Moena con il contributo della Regione Trentino - Alto Adige, della Provincia Autonoma di Trento e del Comun General de Fascia     Giovedì 19 luglio, ore 12 Chalet Valbona - Lusia – Moena Funky - Blues LEBURN MADDOX Leburn Maddox (voce, chitarra), Roberto Zecchinelli (basso elettrico), Jacopo Coretti (batteria)   In caso di maltempo il concerto si terrà all’interno dello Chalet Valbona     Domenica 22 luglio, ore 12 Buffaure - Pozza di Fassa Musica classica DOLOMITI BRASS QUINTET Mirko Bellucco, Renato Pante (tromba), Stefano Rossi (corno), Mauro Piazzi (trombone), Roberto Ronchetti (basso tuba) In caso di maltempo il concerto si terrà presso il Padiglione Manifestazioni di Pozza di Fassa alle ore 14.30   Giovedì 26 luglio, ore 12 Col Margherita – Passo San Pellegrino Jazz TT COLLECTIVE “Like Sonny” Fulvio Albano (sax tenore, clarinetto), Diego Borotti (sax tenore e soprano), Emilio Galante (flauto), Alberto Marsico (organo Hammond), Mirko Pedrotti (vibrafono), Enrico Tommasini (batteria) In caso di maltempo il concerto si terrà alle ore 14.30 presso l’Hotel Arnika a Passo San Pellegrino.   Giovedì 2 agosto, ore 12 Ciampac - Alba di Canazei Musica balcanica PANORAMA KLEZMER Giordano Angeli (sax soprano), Corrado Bungaro (violino), Gianni Morelli (chitarra), Luca Degani (fisarmonica), Paolo Longo (basso tuba), Paolo Trettel (tromba), Alina Scrab (voce)   In caso di maltempo il concerto si terrà all’interno del Rifugio Crepa Neigra     Domenica 5 agosto, ore 12 Ciampedie - Vigo di Fassa Canti della montagna CORO ENROSADIRA   In caso di maltempo il concerto si terrà presso il tendone manifestazioni di Vigo di Fassa alle ore 14.30     Giovedì 9 agosto, ore 12 Buffaure - Pozza di Fassa “Lingue minoritarie, giovani e musica jazz” MÂLDALSABIDA Aida Talliente (voce, giocattoli sonori), Leo Virgili (chitarra, trombone, theremin), Flavio Passon (tastiere), Roberto Amadeo (basso elettrico, contrabbasso), Marco D’Orlando (batteria)   In caso di maltempo il concerto si terrà presso il Padiglione Manifestazioni di Pozza di Fassa alle ore 14.30 Il concerto fa parte della rassegna “Lingue minoritarie, giovani e musica jazz” promossa dall’Associazione di Cultura e Musica “La Grenz” di Moena con il contributo della Regione Trentino - Alto Adige, della Provincia Autonoma di Trento e del Comun General de Fascia     Domenica 12 agosto, ore 12 Rifugio Fredarola – Belvedere - Canazei Canzone d’autore FIVE TO TEN Silvia De Santis (voce), Fabio ‘Farian’ Biffi (pianoforte), Fabio ‘Fax’ Fenati (batteria) In caso di maltempo il concerto si terrà all’interno del Rifugio Fredarola     Giovedì 16 agosto, ore 12 Baita Paradiso – Passo San Pellegrino “Lingue minoritarie, giovani e musica jazz” MARTINA IORI QUINTET Martina Iori (voce, chitarra, ukulele), Matteo Cuzzolin (sax tenore), Matteo Rossetto (chitarra elettrica), Marco Stagni (contrabbasso), Enrico Tommasini (batteria)   In caso di maltempo il concerto si terrà alle ore 14.30 presso l’Hotel Arnika a Passo San Pellegrino. Il concerto fa parte della rassegna “Lingue minoritarie, giovani e musica jazz” promossa dall’Associazione di Cultura e Musica “La Grenz” di Moena con il contributo della Regione Trentino - Alto Adige, della Provincia Autonoma di Trento e del Comun General de Fascia     Domenica 19 agosto, ore 12 Chalet Valbona - Lusia - Moena Canzone d’autore ROBERTA GIALLO Roberta Giallo (voce, pianoforte), Pietro Posani (chitarra) In caso di maltempo il concerto si terrà all’interno dello Chalet Valbona   Giovedì 23 agosto, ore 12 Ciampac – Alba di Canazei “Lingue minoritarie, giovani e Musica Jazz” ME + MARIE Maria Moling (batteria, voce), Roland Vögtli (chitarra, voce), Clemens Graf Fink von Finkenstein (tastiera, percussioni, voce), Jacob Foord (basso, voce)   In caso di maltempo il concerto si terrà all’interno del rifugio Crepa Neigra Il concerto fa parte della rassegna “Lingue minoritarie, giovani e musica jazz” promossa dall’Associazione di Cultura e Musica “La Grenz” di Moena con il contributo della Regione Trentino - Alto Adige, della Provincia Autonoma di Trento e del Comun General de Fascia     Domenica 26 agosto, ore 12 Ciampedie - Vigo di Fassa Musica classica ALBERTINI - BRUNI DUO Santo Albertini (armonica a bocca), Edoardo Bruni (pianoforte) In caso di maltempo il concerto si terrà presso il tendone manifestazioni di Vigo di Fassa alle ore 14.30 ***   Informazioni: APT Val di Fassa: Strèda Roma, 36 – 38032 Canazei (TN) tel.: 0462 609500 e-mail: info@fassa.com sito web: http://www.fassa.com/IT/Eventi-Val-di-Fassa-Panorama-Music-Festival/ facebook: https://www.facebook.com/ValdiFassaPanoramaMusic/   Biglietti: Tutti i concerti sono gratuiti Il biglietto di andata/ritorno degli impianti di risalita è a carico dei partecipanti Direttore artistico: Enrico Tommasini Ufficio Stampa: Daniele Cecchini cell. 348 2350217 e-mail: dancecchini@hotmail.com

Parafrasando i Rolling Stones, non è solo rock ’n’ roll: perché Val di Fassa Panorama Music alla musica aggiunge le piste da sci e i paesaggi dolomitici innevati, ingredienti che renderanno unica anche questa terza edizione del festival, che si terrà dal 24 marzo al 7 aprile in Val di Fassa.

Sport invernali letteralmente a pieno ritmo dunque, tra puro rock ’n’ roll, R&B, funk, soul, country, rockabilly. La musica in alta quota farà da colonna sonora alle ultime discese della stagione, combinando le emozioni sciistiche e quelle dei live.

In programma dieci concerti tutti a ingresso gratuito e con inizio sempre alle ore 12, ospitati sulle terrazze panoramiche nel cuore delle più note aree sciistiche dell’arco alpino: Baita Checco (ski area Catinaccio, Vigo di Fassa), Chalet Cima Uomo e Baita Paradiso (ski area Alpe Lusia San Pellegrino, Passo San Pellegrino), Chalet Valbona e Rifugio Le Cune (ski area Alpe Lusia San Pellegrino, Moena), Rifugio Ciampolin (ski area Belvedere, Canazei), Rifugio Al Zedron (ski area Buffaure, Pozza di Fassa), Rifugio Friedrich August (ski area Col Rodella, Campitello di Fassa), Rifugio Crepa Neigra (ski area Ciampac, Alba di Canazei), Rifugio Fodom (ski area Passo Pordoi). Tutti i luoghi dei concerti sono raggiungibili con gli sci ma anche semplicemente a piedi, arrivando direttamente con gli impianti di risalita.

Val di Fassa Panorama Music è organizzato dalle Società impianti a fune della Val di Fassa, in collaborazione con l’Azienda per il Turismo della Val di Fassa.



Val di Fassa Panorama Music 2018 prenderà il via sabato 24 marzo alla Baita Checco (ski area Catinaccio, Vigo di Fassa) con i Brown Style, il nuovo progetto soul ideato dal tastierista Michele Bonivento: i classici della Motown riletti con la massima intensità e un vero funky feel. In questa sua prima tappa, il festival incontrerà l’appetitosa manifestazione Happy Cheese, rassegna gastronomica organizzata da Strada dei Formaggi delle Dolomiti in collaborazione con l’Azienda per il Turismo della Val di Fassa, che dalle ore 11 proporrà gustosi aperitivi a base dei formaggi della valle e dei migliori vini del Trentino.

I Brown Style concederanno poi il bis domenica 25 marzo allo Chalet Cima Uomo (ski area Alpe Lusia San Pellegrino, Passo San Pellegrino, Moena).

Anche i Cinellis, guidati dal cantante e chitarrista Charlie Cinelli, saranno protagonisti su due palcoscenici. Giovedì 29 quello dello Chalet Valbona (ski area Alpe Lusia San Pellegrino, Moena) e venerdì 30 quello del Rifugio Ciampolin (ski area Belvedere, Canazei). Cinelli (che ha collaborato con Zucchero, Mina, Renato Zero, Riccardo Cocciante) spingerà i suoi musicisti in una creativa e scanzonata scorribanda nel repertorio rock ’n’ roll e country americano degli anni Cinquanta e Sessanta, riportando in pista i successi di Buddy Holly, Harry Belafonte, Elvis Presley, Chuck Berry…

Sabato 31 marzo alla Baita Paradiso (ski area Alpe Lusia San Pellegrino, Passo San Pellegrino, Moena) il festival incontrerà ancora una volta le degustazioni tipiche di Happy Cheese, sulle note dei Killbilly’s, un power trio capace di esplorare le mille sfaccettature e contaminazioni del rockabilly e di scatenare un divertimento adrenalinico ricco di omaggi alla surf music e il rock ’n’ roll.

La musica riprenderà lunedì 2 aprile al Rifugio Al Zedron (ski area Buffaure, Pozza di Fassa) coi Nine to Five e la loro selezione di hits e rarità del soul, l’R&B, il blues e il pop affidate all’interpretazione vocale di Evi Mair.

Mercoledì 4 aprile, il Rifugio Friedrich August (ski area Col Rodella, Campitello di Fassa) ospiterà un atteso ritorno al Val di Fassa Panorama Music, quello di Mr. Alex & the Mystery Train: scatenati, irrefrenabili, con le loro scalette a suon di Elvis Presley e derivati e la carismatica voce di Mr. Alex. Alzi la mano chi pensa di resistere senza mettersi a ballare.

Giovedì 5 aprile al Rifugio Crepa Neigra (ski area Ciampac, Alba di Canazei) torneranno a esibirsi i Killbilly’s.

Un estroverso personaggio da palcoscenico come il sassofonista e cantante James Thompson arriverà per dare un finale memorabile a Val di Fassa Panorama Music 2018. Solista prediletto di Zucchero, ma spesso anche al fianco di Paolo Conte, gli Stadio, Spagna, Mingardi, i Timoria, Thompson trascina i suoi musicisti, e con essi il pubblico, con le sue innate doti di showman. Il James Thompson Project attraversa i generi musicali con humor e soprattutto con un esuberante groove: dal pop-rock al soul, dallo smooth jazz fino alle calde sonorità caraibiche. Lo si ascolterà venerdì 6 aprile al Rifugio Le Cune (ski area Alpe Lusia San Pellegrino, Moena) e poi ancora sabato 7 al Rifugio Fodom (ski area Passo Pordoi).



PROGRAMMA



Sabato 24 marzo, ore 12

Baita Checco – ski area Catinaccio (Vigo di Fassa)

BROWN STYLE (funk, rhythm & blues, chillout)

dalle ore 11: “Happy Cheese”



Domenica 25 marzo, ore 12

Chalet Cima Uomo – ski area Alpe Lusia San Pellegrino (Passo San Pellegrino, Moena)

BROWN STYLE (funk, rhythm & blues, chillout)



Giovedì 29 marzo, ore 12

Chalet Valbona – ski area Alpe Lusia San Pellegrino (Moena)

THE CINELLIS (rock ’n’ roll, country)



Venerdì 30 marzo, ore 12

Rifugio Ciampolin - ski area Belvedere (Canazei)

THE CINELLIS (rock ’n’ roll, country)



Sabato 31 marzo, ore 12

Baita Paradiso – ski area Alpe Lusia San Pellegrino (Passo San Pellegrino, Moena)

THE KILLBILLY’S (rockabilly, rock ’n’ roll)

dalle ore 11: “Happy Cheese”



Lunedì 2 aprile, ore 12

Rifugio Al Zedron – ski area Buffaure (Pozza di Fassa)

NINE TO FIVE (funky soul)



Mercoledì 4 aprile, ore 12

Rifugio Friedrich August – ski area Col Rodella (Campitello di Fassa)

Mr ALEX & THE MISTERY TRAIN (rock ’n’ roll)



Giovedì 5 aprile, ore 12

Rifugio Crepa Neigra – ski area Ciampac (Alba di Canazei)

THE KILLBILLY’S (rockabilly, rock ’n’ roll)



Venerdì 6 aprile, ore 12

Rifugio Le Cune – ski area Alpe Lusia San Pellegrino (Moena)

JAMES THOMPSON PROJECT (funky, rhythm & blues, soul)



Sabato 7 aprile, ore 12

Rifugio Fodom - ski area Passo Pordoi

JAMES THOMPSON PROJECT (funky, rhythm & blues, soul)



***



Informazioni:

APT Val di Fassa

Strèda Roma, 36 – 38032 Canazei (TN)

tel.: 0462 609500

e-mail: info@fassa.com

sito web: www.fassa.com/ValdiFassaPanoramaMusic

Facebook: https://www.facebook.com/ValdiFassaPanoramaMusic/



Biglietti:

Tutti i concerti sono gratuiti

Il biglietto di andata/ritorno degli impianti di risalita è a carico dei partecipanti



Direttore artistico: Enrico Tommasini



Ufficio Stampa: Daniele Cecchini

cell. 348 2350217

e-mail: dancecchini@hotmail.com

Il programma

14 luglio "?" Turandot
15 luglio "?" Tosca
20 luglio "?" Madama Butterfly
21 luglio "?" Turandot
26 luglio "?" Manon Lescaut
27 luglio "?" La Boh"?me
28 luglio "?" Turandot
3 agosto "?" La Boh"?me
4 agosto "?" Tosca
10 agosto "?" Madama Butterfly
11 agosto "?" Il Trittico
12 agosto "?" Tosca
17 agosto "?" Turandot
18 agosto "?" Madama Butterfly
25 agosto "?" Il Trittico

Page: 2 Carica altri festival
Caricamento in corso...
basta un click
Basta un click!