Liveyourlive App Liveyourlive App Liveyourlive App on iTunes

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
accedi non sei iscritto? registrati

Accedi al tuo account

Username *
Password *
Ricordami
Registrati usando:

Crea un account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Cliccando il tasto Registrati, confermi di aver letto e accettato i Termini e Condizioni d'Uso.
Registrati usando:

home

on air

Noi che siamo social, viviamo per vivere la musica, è lei essenzialmente il nostro denominatore comune.

Amiamo stare accesi in un concerto vivente, sintonizzati, armonizzati, sempre on line.

Condividiamo il suono sincronizzando gli eventi. Vivi il live con chi si compiace di convivere in musica!

Liveyourlive è il social network dove cerchi, trovi, ascolti e prenoti, in una parola, vivi il tuo prossimo concerto. LIVE!

news e recensioni

  • Visite: 119
    Categoria: News
    gio, 7 luglio 2016

    Questa Estate

    DJ JAD in radio con il nuovo singolo “Questa Estate” (feat. Pino Pepsee, Uchieman, El Vecio)   videoclip: www.youtube.com/watch?v=prcXuossqc4 Dj Jad è il beat-maker più apprezzato della scena hip hop nazionale, co-fondatore insieme a J Ax dello storico gruppo Articolo 31, la band hip-hop italiana per eccellenza. Quella di beat-maker però è forse un’immagine artistica che gli va un po’ stretta ed è più giusto considerarlo un music-maker a 360 gradi, considerata la sua geniale ed infinita vena creativa. Come ha sempre spiegato lui stesso le sue produzioni non sono mai nate per essere pop, non sono mai state costruite a tavolino per essere famose, ma famose lo sono diventate perché sono piaciute alla gente e sono quindi entrate nell’immaginario comune. Nel fare musica Dj Jad ha sempre pensato soprattutto a divertirsi e non a cercare di sfornare una hit ad ogni costo ed anche oggi il mood è rimasto quello, anche se con un po’ più di maturità.
    Nell’arco della sua carriera, DJ Jad ha ottenuto prestigiosi riconoscimenti e ricevuto numerosi premi tra i quali il Festivalbar nel 1997, due Telegatti nel 1998, uno per il miglior gruppo con gli Articolo 31 e l’altro per il singolo “La fidanzata”, e un PIM per il miglior videoclip nel 1999. Dallo scioglimento degli Articolo 31, avvenuto esattamente 10 anni fa, Dj Jad è rimasto sempre concentrato sulla musica dedicandosi sia alla produzione sia al live, andando su è giù per lo "stivale" a suonare e far divertire la gente. In questo periodo Dj Jad ha fondato il gruppo "USB" acronimo di “Udite Suoni Buoni” e si è concesso il regalo di sperimentare e fare ricerca mettendo tutta la sua esperienza al servizio di nuovi talenti artistici.
    Il nuovo singolo “Questa Estate”, esprime tutta l’energia artistica di Dj Jad, una canzone spensierata ma mai banale, un vero tributo, nello suo stile ironico ed originale, all’estate nel suo significato più puro e desiderato: sole, amori, mare e sale sulla pelle. “Questa Estate” è una di quelle canzoni che ti fa stare bene e che ti ritrovi ad ascoltare in ciclo continuo, una canzone in cui convivono in perfetto equilibrio l’eleganza della musica soul e l’orecchiabilità della canzone pop. Le strofe raggamuffin si muovono sinuosamente su un ricercato beat hip hop e portano ad un ritornello che regala allegria e leggerezza.
    Come tante produzioni che Dj Jad ci ha regalato in questi anni, anche “Questa Estate” non si sottrae alla sua regola: fare musica divertendosi.
    Leggi
  • Visite: 131
    Categoria: News
    gio, 30 giugno 2016

    Fuori è Dentro

    Esce il 25 giugno, 'Fuori è Dentro', l'album d'esordio da solista di Ale De Rosa. Lanciato dal singolo 'MalaMente', contiene 9 canzoni che raccontano il rapporto tra la realtà interna e la realtà esterna dell'individuo. 

    "Fuori è Dentro” è il titolo dell’album che lancia Ale De Rosa nella carriera da solista. L’album distribuito da Zimbalam, esce oggi,  25 giugno su tutti i maggiori store digitali.

    “Fuori è Dentro” è un vero e proprio concept album, il cui tema centrale è il rapporto tra realtà esterna e realtà interna dell’individuo. “Ciò che viviamo esternamente nella nostra realtà e nel nostro ambiente è lo specchio di ciò che abbiamo dentro, è il frutto dei nostri pensieri più intimi - spiega Ale De Rosa - e dei nostri più frequenti stati emotivi. Ognuno di noi vive le proprie esperienze in base a un proprio schema e propri modelli interni. La realtà che vediamo, che viviamo e che respiriamo, è esattamente ciò che siamo. Spetta solo a noi cambiarla, cambiando noi stessi. Il mondo esterno non è un fatto oggettivo, è esclusivamente una proiezione dell’Essere. Insomma, se tu cambi interiormente, il mondo è costretto a seguirti”.

    “Fuori è Dentro” è un lavoro profondamente autobiografico. Le 9 canzoni che compongono la tracklist rappresentano le tappe di un percorso interiore che l’artista compie in un ipotetico periodo di tempo, che va dall’autunno all’inizio della primavera. Un percorso segnato da una morte e da una rinascita, ossia da un momento di totale impotenza, in cui l’autore sembra dare la responsabilità al mondo esterno della propria condizione, fino alla presa di coscienza che in realtà tutto è sempre stato nelle sue mani.

    Ogni traccia è un richiamo e un invito a rientrare in noi stessi, ad abbandonare gli schemi imposti e le illusioni del nostro Ego, ma soprattutto a togliere il potere a quel troppo idolatrato 'Mondo' che ci viene continuamente raccontato da altri e a rimetterlo nelle nostra mani, divenendo gli unici Sovrani della nostra esistenza.

    Per la realizzazione dell’album, Ale De Rosa si è avvalso della collaborazione di molti musicisti con cui l’artista ha da diversi anni un rapporto di grande stima e fiducia: Paul Zogno (basso elettrico), Davide De Carli e Mario Martini(batteria), Alex Conte (chitarra), Alfredo Baroero (tastiere e sinth), Andrea Cavallo (piano elettrico Rodhes). Registrato al MusicLab Studio di Settimo Torinese (TO) tra l’autunno 2015 e l’inverno 2016, da Emiliano Pilloni che ha curato anche il missaggio e il mastering.

    L'Alternative Rock proposto da Ale De Rosa, declinato in uno stile unico e personale, è  ricco di influenze soprattutto legate al mondo della musica rock anglosassone dagli anni ’90 a oggi: Pearl Jam, Rem, Faith No More, Nirvana, Red Hot Chili Peppers, David Bowie, Richard Ashcroft, Muse. Per quanto riguarda l’influenza italiana, vengono subito in mente gruppi storici come i Litfiba, i primi Timoria e i Marlene Kuntz, dove i testi hanno una rilevanza davvero fondamentale. Proprio come nelle nove tracce dell'album d'esordio di Ale De Rosa.

    'Fuori è Dentro' è stato realizzato in parte grazie ai contributi raccolti dall’artista attraverso la campagna crowdfunding su MusicRaiser tra gennaio e febbraio 2016.

    Il disco è stato anticipato da “MalaMente”, secondo singolo estratto dopo “Sunset Coming Down”.

    Guarda il videoclip di 'MalaMente':  www.youtube.com/watch?v=INLUK_YhQvw

    Guarda il videoclip di 'Sunset Coming Down': www.youtube.com/watch?v=79Yt7OI-eHU

    Sia il singolo “MalaMente” che l’album “Fuori è Dentro” sono disponibili in download e streaming qui: alederosamusic.bandcamp.com/releases

    Inoltre l'album è disponibile in tutti i maggiori store digitali: Itunes, Spotify (dove è possibile ascoltare tutti i brani), Google Play, Amazon Music e molti altri.

    Genere: Alternative Rock
    Distribuzione: Zimbalam BIO
    Ale De Rosa, nato a Torino il 25 giugno 1981, è un cantautore, bassista e chitarrista, cresciuto musicalmente in ambienti musicali legati al rock alternativo, grunge, britpop, new wave, indie rock e alla black music americana (blues, funk, acid jazz, r&b) ma con alle spalle una solida formazione jazzistica.

    Ama la musica fin dall'infanzia, ma sarà l’incontro con il basso elettrico a 16 anni, che gli farà prendere la decisione di dedicare la sua intera vita alla musica.

    Nel 2005, fonda i Silence Please con Jacopo Conti (chitarra, voce) e Mario Sereno (pianoforte, tastiere). Successivamente entra nel gruppo anche il batterista Luca Tuffanelli.  

     I Silence Please incidono due album autoprodotti, Silence Please (2007) e N01 (2009) e ottengono un contratto discografico con la VideoRadio, con cui pubblicano il loro primo album “edito”, Ufo (2010). L’anno successivo registrano, negli studi (MusicLab) della Suoneria di Settimo Torinese (TO), l’ep P.S. – See you soon (2011). I Silence Please si sciolgono nel maggio del 2013.

    Per un anno (2014-2015), Ale De Rosa milita come bassista e corista nella band valsusina de I 60 BEAT, fondata da Alex Conte nel 2007.
    Nel 2009 trascorre vari mesi in Inghilterra con base a Leeds. Durante la permanenza in UK si esibisce come busker nelle piazze di numerose città britanniche tra cui Manchester, Leeds, Londra, Liverpool, York, Belfast. 

    Ale De Rosa affianca la sua attività artistica alla grande passione per l’insegnamento della musica. Passione che lo porta, nel 2010, a fondare il centro di formazione musicale ALT Music Center. Essendo un docente registrato RGT (Registry of Guitar Tutor), un importante registro di docenti di chitarra/basso con sede a Londra, i suoi allievi hanno la possibilità di conseguire esami certificati a livello internazionale dal London College of Music.   CONTATTI & SOCIAL

    Site
    alederosamusic.com

    Facebook: 
    facebook.com/alederosartist
    L'artista è disponibile per interviste e approfondimenti:

    Rif. Marco Drogo
    ph. 339 16 82 201 
    mail. marco.drogo85@gmail.com 

    Promozione artisti emergenti 
    Music&TheCity
    Leggi
  • Visite: 160
    Categoria: News
    mar, 21 giugno 2016

    MalaMente

    ALE DE ROSA: “MalaMente”
    IL VIDEOCLIP DI LANCIO DALL’ALBUM D’ESORDIO DA SOLISTA “FUORI è DENTRO”
    Da venerdì 17 giugno, in esclusiva sul canale di Music&TheCity, è visibile ilvideoclip di 'MalaMente', che lancia l'album d'esordio da solista di Ale De Rosa, 'Fuori è Dentro', in uscita il prossimo 25 giugno.

    "MalaMente è la canzone che racchiude tutto il senso dell’album – raccontaAle De Rosa - La nostra mente vuole farci credere che la verità sia esterna a noi, ma non è così. Siamo noi a creare la nostra realtà con il nostro pensiero e le nostre emozioni. Siamo abituati a credere a un mondo che ci viene raccontato dai media, a vivere i sogni di qualcun altro e essere schiavi di una mondo esterno a cui diamo la responsabilità della nostra felicità.”

    Il videoclip di MalaMente, girato dal regista e fotografo Stefano La Bruna e prodotto da Music&TheCity, esprime simbolicamente una moltitudine di concetti di cui è imperniato l’intero album “Fuori E’ Dentro”, in uscita il 25 giugno, il cui tema centrale è il rapporto tra la realtà interna e la realtà esterna dell'individuo.

    "Siamo noi a costruire il nostro mondo – spiega Ale De Rosa -  la mente è solo un mezzo che dobbiamo usare a nostro beneficio. Il mondo che è là fuori è ciò che siamo e non è altro che la nostra idea".
      Guarda il videoclip:
    www.youtube.com/watch?v=INLUK_YhQvw
    Sia il singolo “MalaMente” che l’album “ Fuori è Dentro” in pre-order sono disponibili in download e streaming qui: alederosamusic.bandcamp.com/releases

    Genere: Alternative Rock



    Regia e Montaggio: Stefano La Bruna 

    Fotografia e Backstage : Letizia Reynaud 


    Direttore di produzione : Ale De Rosa e Letizia Reynaud 

    Assistente alla regia : Letizia Reynaud 



    Special Guest: 
Alessandra Regaldo
, Arianna Covino



    Ballerine: 
Laura D'Apote e Alessia Ghio de LA ROSA DEI VENTI Centro Danza Alpignano (TO) 

    Coreografia : Marilisa Biscalchin 


    Make up : Marianna Nardelli 



    Post produzione : Stefano La Bruna 



    Una produzione MUSICANDTHECITY
    BIO
    Ale De Rosa, nato a Torino il 25 giugno 1981, è un cantautore, bassista e chitarrista, cresciuto musicalmente in ambienti musicali legati al rock alternativo, grunge, britpop, new wave, indie rock e alla black music americana (blues, funk, acid jazz, r&b) ma con alle spalle una solida formazione jazzistica.
    Ama la musica fin dall'infanzia, ma sarà l’incontro con il basso elettrico a 16 anni, che gli farà prendere la decisione di dedicare la sua intera vita alla musica.

    Nel 2005, fonda i Silence Please con Jacopo Conti (chitarra, voce) e Mario Sereno (pianoforte, tastiere). Successivamente entra nel gruppo anche il batterista Luca Tuffanelli.  

     I Silence Please incidono due album autoprodotti, Silence Please (2007) e N01 (2009) e ottengono un contratto discografico con la VideoRadio, con cui pubblicano il loro primo album “edito”, Ufo (2010). L’anno successivo registrano, negli studi (MusicLab) della Suoneria di Settimo Torinese (TO), l’ep P.S. – See you soon (2011). I Silence Please si sciolgono nel maggio del 2013.

    Per un anno (2014-2015), Ale De Rosa milita come bassista e corista nella band valsusina de I 60 BEAT, fondata da Alex Conte nel 2007.
    Nel 2009 trascorre vari mesi in Inghilterra con base a Leeds. Durante la permanenza in UK si esibisce come busker nelle piazze di numerose città britanniche tra cui Manchester, Leeds, Londra, Liverpool, York, Belfast. 

    Ale De Rosa affianca la sua attività artistica alla grande passione per l’insegnamento della musica. Passione che lo porta, nel 2010, a fondare il centro di formazione musicale ALT Music Center. Essendo un docente registrato RGT ( Registry of Guitar Tutor), un importante registro di docenti di chitarra/basso con sede a Londra, i suoi allievi hanno la possibilità di conseguire esami certificati a livello internazionale dal London College of Music.

    Il 25 giugno 2016 uscirà il suo album d'esordio da solista “Fuori è Dentro', che contiene 9 brani scritti e composti dallo stesso Ale De Rosa.
    Leggi

eventi

basta un click
Basta un click!